21 Febbraio 2023 - 20:45 / 22:30 | Seminari a Philo

Gabriele Mandel Khan. La saggezza dei sufi. Su Zoom

10,00€

  • Con
  • Massimo Diana
  • Marco Manzoni

Seconda serata del nuovo ciclo in due incontri di "Volti dell’etica e della spiritualità del nostro tempo".
Incontro dedicato a Gabriele Mandel Khan, maestro sufi di livello internazionale
Martedì 21 febbraio 2023 - ore 20.45
Su Zoom, posti illimitati.
Costo della serata: 10 euro (per le modalità di iscrizione vedere in fondo a questa pagina web. Iscrizioni possibili entro sabato 18 febbraio).

Durante la serata vi sarà la proiezione della conversazione filmata inedita di Marco Manzoni: "Gabriele Mandel Khan. La saggezza dei sufi (60’)". 
Dopo la proiezione vi sarà il commento al film, con Massimo Diana, analista biografico a orientamento filosofico (membro Sabof), e Marco Manzoni. A seguire, dialogo con il pubblico.

Il ciclo "Volti dell’etica e della spiritualità del nostro tempo" è un progetto di Marco Manzoni-Studio Oikos, con filmati intervista a figure significative del nostro tempo, esponenti della cultura laica e religiosa, accomunate da una riflessione etico-spirituale.

Prima serata di questo nuovo ciclo: 24 gennaio, con la proiezione del filmato intervista a Carlo Petrini, fondatore di Slow Food e Terra Madre (per approfondimenti e iscrizioni alla prima serata clicca qui).

Gabriele Mandel Khan, medico, pittore, docente universitario, autore di duecento volumi, è stato Vicario Generale per l’Italia della Confraternita Jerrahi-Halveti ed è considerato una delle personalità più significative del sufismo a livello internazionale. La sua versione con commenti del Corano ha conseguito l’Alto Patronato dell’Unesco. Ha tradotto in italiano e giapponese il Mathnawi, la grande opera poetica di Jalal alDin Rumi. 
In questa densa conversazione, Mandel Khan ci accompagna nel mondo del sufismo, espressione mistica dell’Islam. Mandel parla delle origini sciamaniche del sufismo, dell’eccellenza dei sufi nella scienza e nelle arti espressive e ci introduce alle sue principali pratiche: i sette anni di istruzione, la preghiera meditativa, il Zikr, e il Semà, la danza dei Mevlevi con la quale i sufi ricercano la condizione estatica. 
Mandel Khan affronta anche questioni cruciali della condizione umana quali il male, l’ignoranza e la paura. Infine, tocca il tema del rispetto tra le diverse religioni ed esprime il totale dissenso dalle pratiche dei martiri suicidi che rappresentano un tradimento dell’insegnamento del Corano. Per il grande pensatore sufi “ciò che conta nel giudizio sulla vita non sono le diverse religioni, ma le azioni concrete improntate all’etica”: un pensiero fertile che apre al confronto interculturale tra dimensione religiosa e laica.

Il film è stato realizzato in collaborazione con Fondazione Arbor, Lugano.

ISTRUZIONI PER ISCRIVERSI (entro sabato 18 febbraio)

    •    cliccare sul pulsante “iscriviti” in questa pagina e compilare con i propri dati per prenotare il posto 
    •    riceverete un’email di conferma di prenotazione e, dopo il raggiungimento del numero minimo di prenotazioni, un’email che dà le indicazioni di pagamento per iscriversi
    •    completare il pagamento (tramite Pay Pal o bonifico) per confermare l’iscrizione 
    •    riceverete un'email di conferma dell’avvenuta iscrizione (con il link Zoom di partecipazione al seminario)

Per eventuali domande relative all'iscrizione scrivere a info@scuolaphilo.it

Gabriele Mandel Khan. La saggezza dei sufi. Su Zoom

10,00€